Governo, su Imu e Cig orientati a fare decreto - Franceschini

giovedì 9 maggio 2013 14:12
 

ROMA, 9 maggio (Reuters) - Al Consiglio dei ministri di questo pomeriggio il governo è orientato a servirsi dello strumento del decreto legge per sospendere il pagamento dell'Imu sulla prima casa e rifinanziare la cassa integrazione in deroga, mentre perde quota l'ipotesi di inserire questi provvedimenti sotto forma di emendamento al decreto legge sui debiti della Pa.

Lo hanno detto oggi il ministro per i rapporti con il Parlamento Dario Franceschini e il relatore alla Camera del dl sui debiti della pubblica ammministrazione, Marco Causi (Pd).

"L'orientamento è quello di fare un decreto", ha detto Franceschini ai giornalisti alla Camera.

Intanto, in una pausa dei lavori della commissione Bilancio di Montecitorio sul dl debiti Pa, Causi ha detto di "non avere avuto segnalazioni dal governo che un emendamento (su Cig e Imu) possa arrivare in futuro. Personalmente non lavoro a questa ipotesi".

Il decreto legge in questione dovrà essere convertito in legge entro la prima settimana di giugno, mentre un decreto ad hoc su Imu e Cig avrebbe effetti in tempi più brevi.

(Roberto Landucci)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia