Gran Bretagna, banca centrale lascia tassi e programma QE invariati

giovedì 9 maggio 2013 13:17
 

LONDRA, 9 maggio (Reuters) - La Bank of England ha lasciato invariato il costo del denaro al minimo storico dello 0,50% e il tetto del proprio programma di acquisto titoli a 375 miliardi di sterline.

L'annuncio, in linea con le aspettative del mercato, è giunto stamane al termine del meeting di politica monetaria della banca centrale britannica.

Prevale dunque una linea di attesa all'interno della Bank of England, anche in relazione alla recente iniziativa intrapresa per il potenziamento del credito alla piccola impresa nazionale, di cui si devono ancora valutare i primi effetti sull'economia.

Inoltre molti membri del board della banca centrale vogliono probabilmente aspettare l'insediamento del nuovo governatore Mark Carney, che a luglio prenderà il posto di Mervyn King..

Dopo mesi di notizie poco confortanti, le ultime settimane hanno visto un live miglioramento delle prospettive, con l'inatteso +0,3% mostrato dal pil britannico nei prime tre mesi dell'anno e indagini congiunturali che confermano un rafforzamento della ripresa nel secondo trimestre.

L'inflazione britannica viaggia al 2,8%, sopra il target del 2% della banca centrale per gran parte degli ultimi 5 anni.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia