Cassa in deroga, Giovannini promette risorse in tempi brevi

mercoledì 8 maggio 2013 16:18
 

ROMA, 8 maggio (Reuters) - Il ministro del Welfare, Enrico Giovannini, promette in tempi brevi il rifinanziamento della cassa integrazione in deroga ma si mostra critico sulla possibilità di garantire le risorse attraverso i fondi interprofessionali.

"Posso assicurare che sono già in corso le verifiche tecniche con gli uffici del Tesoro al fine di individuare con assoluta urgenza le soluzioni più idonee a reperire le risorse finanziarie", ha detto Giovannini alla Camera.

I sindacati chiedono al governo di trovare 1-1,5 miliardi. Una delle ipotesi è attingere ai fondi professionali per la formazione continua.

"Un percorso che passerebbe dalla consultazione delle parti sociali, che hanno già manifestato, direi correttamente, il timore di sottrarre risorse a interventi di competenza di altri fondi funzionali a garantire la riqualificazione professionale e la ricollocazione", ha detto il ministro.

Giovannini esprime perplessità anche sull'altra strada ventilata in queste settimane, che consiste nell'utilizzare i fondi destinati alle quattro regioni "del cosiddetto obiettivo convergenza", cioè le aree più depresse del Sud.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia