Btp cauti, realizzi dopo rialzo ieri, spread tiene sotto 260 pb

mercoledì 8 maggio 2013 12:43
 

MILANO, 8 maggio (Reuters) - In rallentamento questa mattina
i Btp dopo il movimento dei giorni scorsi che ha riportato,
appena ieri, lo spread su Bund nuovamente sotto la soglia dei
250 punti base, ai minimi dallo scorso 11 gennaio. E dopo una
mattinata sostanzialmente debole, a metà seduta torna a spuntare
qualche segno positivo.
    Si confermano peraltro volumi relativamente deboli sul
mercato obbligazionario europeo, in una settimana che ha visto
lunedì la chiusura per festività della piazza di Londra e domani
la ricorrenza di Pentecoste che - notano gli operatori -
rallenterà in maniera notevole l'attività sulla piazza tedesca.
    "C'è stata qualche presa di profitto, ma niente di che",
spiega il trader di una delle maggiori banche italiane. "Diciamo
che con il bank holiday di lunedì a Londra e la Pentecoste
domani l'attività di questa settimana è ridotta: considerando il
sindacato portoghese di ieri e il fatto che venerdì si parte con
le aste italiane, è normale che ci sia un rallentamento".
    Sullo sfondo di un mercato che rimane sostanzialmente
positivo sul debito periferico, il differenziale di rendimento
tra decennali italiani e tedeschi si porta a fine mattinata in
area 256 punti base (dai 253 della chiusura di ieri) a causa
anche del passaggio, su piattaforma Tradeweb, al nuovo benchmark
decennale maggio 2023 dal precedente novembre 2022: un 'roll'
che genera qualche variazione anomala sul tratto 10 anni
rispetto alla precedente seduta.
    "Di fatto sul maggio 2023 siamo invariati rispetto a ieri,
in area 3,85-3,88% di rendimento, con un movimento effettivo
dello spread praticamente nullo", prosegue il trader.
    
    TARGET 3,50-3,75% PER DECENNALE ITALIANO
    Nella seduta di ieri lo spread era sceso fino ad un minimo
intraday di 249,1.
    "Vediamo un mood che rimane positivo sull'Italia" spiega un
secondo trader, sempre da Milano. "Gli investitori sono alla
ricerca di rendimenti: la tendenza è vendere sul breve,
2013-2014, per comprare 10-15 anni. Si va verso un
restringimento dello spread Btp-Bund e un appiattimento della
curva italiana".
    Venerdì mattina il Tesoro porterà in asta 7 miliardi di Bot
annuali e 3 miliardi di 'flessibili', durata 219 giorni. Oggi
pomeriggio a mercati chiusi arriveranno invece i dettagli delle
aste a medio lungo di lunedì 13: secondo Intesa Sanpaolo
l'offerta sarà fino a 2,5 miliardi di Btp a 3 anni, più 2
miliardi di Btp off-the-run e 3 miliardi di CCTeu.
    "Credo che il decennale italiano abbia un comodo target in
area 3,50-3,75%: passate queste aste e magari il lancio di un
sindacato a 30 anni in giugno, credo che potremo agevolmente
arrivarci", prosegue il trader.
    Ieri il Portogallo ha lanciato un sindacato decennale da 3
miliardi di euro mentre, sempre per quel che
riguarda il primario, ha ricevuto una buona risposta l'asta del
nuovo quinquennale tedesco, collocato stamane per oltre 4
miliardi, con rendimento in discesa allo 0,38% e bid-to-cover in
salita a 2,1.
    Sul mercato anche la Grecia stamane, con un collocamento da
1,3 miliardi di euro sulla scadenza semestrale e rendimento in
lieve calo a quota 4,20%.
           
=========================== 12,30 ============================  
FUTURES BUND GIUGNO         145,57   (+0,14)           
FUTURES BTP GIUGNO          116,82   (+0,21)           
BTP 2 ANNI  (MAR 15)    102,217  (+0,012) 1,253%   
BTP 10 ANNI (MAG 23)   105,622  ( ---- ) 3,852%
BTP 30 ANNI (SET 40)   107,062  (+0,415) 4,596% 
========================= SPREAD (PB)=========================  
                                             ULTIMA CHIUSURA    
TREASURY/BUND 10 ANNI   49            49 
BTP/BUND 2 ANNI          124           124        
BTP/BUND 10 ANNI       256           253  
livelli minimo/massimo              255,0-261,3  249,1-263,4   
BTP/BUND 30 ANNI       240           242        
 
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   259,9         253,6   
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   74,4          82,7      
============================================================== 
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia