PUNTO 3 - Portogallo bond 10 anni, sarà da 3 mld, rendimento +400 pb

martedì 7 maggio 2013 16:38
 

(Aggiunge dichiarazioni capo agenzia debito secondo paragrafo)

LONDRA/LISBONA, 7 maggio (Reuters) - Sarà da 3 miliardi di euro il nuovo bond decennale sindacato del Portogallo, il primo da quando il paese aveva chiesto gli aiuti internazionali a metà del 2011, che ha totalizzato ordini alla chiusura dei book per oltre 9 miliardi.

La domanda è stata fortemente dominata dagli investitori esteri, ha detto a Reuters Moreira Rato, capo dell'agenzia per la gestione del debito portoghese (IGCP).

Il rendimento è stato fissato a 400 punti base sul tasso del midswap, dopo un'indicazione inizia in 'area 405 punti base' successivamente rivisto a 400-405 pb, dice Ifr, un servizio online di Reuters.

I dealer dicono che ciò corrisponde a un rendimento di circa il 5,6%, in linea con le quotazioni sul mercato secondario per un bond leggermente più corto con scadenza ottobre 2023, il cui rendimento è sceso ieri a 5,509%, il livello più basso dal settembre 2010, dal 5,55% di venerdì. Il bond ottobre 2023 quota uno spread sul midswap di circa 391 pb, il che significa che per il nuovo decennale viene offerto un premio di circa 8,6 punti base.

L'ultima volta che il Portogallo ha venduto titoli a 10 anni in asta risale al gennaio 2011, pagando un rendimento del 6,716%.

Il Portogallo era tornato a finanziarsi sul mercato dei capitali all'inizio di quest'anno quando ha testato l'appetito degli investitori con un bond più breve, della durata di 5 anni emesso, sempre via sindacato, per una ammontare di 2,5 miliardi, mentre gli ordini sono stati di 5 volte superiori .

ATTESO GIUDIZIO DA FINANZIATORI INTERNAZIONALI   Continua...