PUNTO 1- Italia, governo dia priorità a lavoro, ammortizzatori-Squinzi

martedì 7 maggio 2013 13:26
 

* Per Confindustria riduzione tasse lavoro più importante rispetto a Imu

* Riforma Fornero va rivista, assicurare cassa integrazione in deroga

* Incontri industriali-governo al via da oggi pomeriggio (riscrive, aggiunge dichiarazioni, contesto)

di Elvira Pollina

MILANO, 7 maggio (Reuters) - L'azione del nuovo governo deve prioritariamente concentrarsi sul lavoro, riducendo il peso della tassazione e rivedendo la legge Fornero.

E' la richiesta di Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria, i cui rappresentanti oggi pomeriggio inizieranno una serie di incontri con i membri dell'esecutivo.

"In questo momento, secondo me, la priorità è il lavoro, ritrovare la crescita", ha detto Squinzi, a margine di un convegno al Politecnico di Milano.

E in questo senso, secondo il numero uno di Confindustria, la diminuzione degli oneri fiscali sul lavoro è un intervento più importante rispetto alla riduzione dell'Imu, l'imposta sugli immobili, di cui il governo ha annunciato la sospensione per quanto riguarda la prima casa, in attesa di mettere a punto una riforma complessiva.

Il numero uno degli industriali ha quindi rilanciato la proposta contenuta nel programma presentato alle forze politiche prima delle elezioni, in cui è prevista una riduzione del 9% della tassazione sul lavoro, "attraverso la neutralizzazione del costo del lavoro dal calcolo degli imponibili Irap".   Continua...