RPT - Cipro, proroga 2 anni prestito Russia, taglio interessi - troika

lunedì 6 maggio 2013 13:49
 

(elimina refuso nel titolo)

BERLINO, 6 maggio (Reuters) - La Russia ha acconsentito a estendere la scadenza e ridurre gli interessi del suo prestito a Cipro, come mostra un documento preparato dai creditori internazionali, fornendo un soccorso aggiuntivo ma atteso all'isola oltre al salvataggio Ue-Fmi.

Cipro ha soddisfatto tutte le condizioni stabilite dai creditori internazionali per i primi 3 miliardi dei 10 miliardi di euro di salvataggio.

La Russia ha prestato a Cipro 2,5 miliardi nel 2011 per cinque anni con un interesse annuo del 4,5%. Estendere la durata del debito e ridurne gli interessi abbasserà i costi per Nicosia e l'aiuterà a riguadagnare una certa stabilità finanziaria.

"Sono state anche ottenute garanzie da parte delle auorità cipriote che è stato raggiunto un accordo formale fra la Repubblica di Cipro e la Federazione russa sull'estensione di due anni della scadenza del prestito russo, che verrà rimborsato nel 2018, e una riduzione dei tassi d'interesse dal 4,5% al 3,5%" si legge nel documento.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia