Governo, Letta non può fallire, non dipende tutto da Imu-Berlusconi

giovedì 25 aprile 2013 17:53
 

ROMA, 25 aprile (Reuters) - Enrico Letta non può fallire nel tentativo di formare un governo che abbia nel programma un pacchetto di interventi condivisi in materia economica, non solo sull'Imu.

Lo ha detto da Dallas, in una intervista pubbblicata dal Corriere.it Silvio Berlusconi, ex premier di centrodestra.

"Non voglio nemmeno pensare all'ipotesi di un fallimento. Abbiamo bisogno di un governo che faccia. E subito. L'economia è in condizioni terribili", ha risposto Berlusconi a chi gli chiedeva cosa succederà qualora Letta dovesse fallire.

Il leader del Pdl ha significativamente ammorbidito la posizione del suo partito rispetto a una chiusura al governo qualora non ci dovesse essere una cancellazione dell'Imu, compresa la restituzione della quota già versata. "Non dipenderà da una singola misura, ma dall'equilibrio complessivo degli interventi che verranno decisi".

Berlusconi ha poi ribadito di non avere pregiudiziali a far rimanere Anna Maria Cancellieri come ministro dell'Interno.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia