Germania prosegue consolidamento conti, altri facciano lo stesso-Roesler

giovedì 25 aprile 2013 13:14
 

BERLINO, 25 aprile (Reuters) - La Germania proseguirà sulla strada del consolidamento dei conti pubblici improntato alle misure di austerità e altri Paesi della zona euro dovrebbero fare lo stesso, mantenendo l'impegno per il rientro di deficit e debito.

Lo dice il responsabile all'Economia Philipp Roesler, senza però arrivare a criticare Parigi per aver fallito nel conseguimento degli obiettivi di bilancio lo scorso anno.

A livello di zona euro prosegue ormai da qualche tempo il dibattito politico ed economico sulla concreta efficacia delle misure di austerità in una fase particolarmente critica e delicata per la crescita.

"Siamo consapevoli che la Francia sta facendo tutto il possibile (per riordinare i conti pubblici e migliorare la competitività dell'economia)" afferma il ministro.

Commentando le nuove stime macro per il 2013 e il 2014, Roesler spiega che il prodotto interno lordo tedesco dovrebbe essere cresciuto a ritmo modesto nei primi tre mesi dell'anno ma dovrebbe tornare ad accelerare nel corso del 2013.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia