Italia, spread a 300 narcotizzante per politica - Cucchiani

martedì 23 aprile 2013 19:49
 

MILANO, 23 aprile (Reuters) - Lo spread Btp-Bund intorno a 300 punti base ha un effetto narcotizzante sul sistema politico italiano che, siccome si attesta su livelli molto più bassi di un anno fa, ritiene che vada tutto bene.

Lo ha detto il Ceo di Intesa Sanpaolo Enrico Cucchiani, nel corso di un convegno all'Ispi.

"Lo spread meno elevato è narcotizzante per il nostro sistema politico, che crede che vada tutto bene", ha detto Cucchiani.

Poco prima Lorenzo Bini Smaghi, ex membro della Bce e oggi presidente di Snam, aveva osservato che uno spread a 300 "fa morire l'economia", seppur molto più basso di un anno fa.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia