Berlusconi vuole subito governo politico di larghe intese

lunedì 22 aprile 2013 18:23
 

ROMA, 22 aprile (Reuters) - L'Italia deve darsi subito un governo di larghe intese, politico, strada unica per affrontare la situazione presente dopo l'esperienza negativa dell'esecutivo tecnico di Mario Monti.

Lo ha detto il leader del centrodestra, Silvio Berlusconi, commmentando il discorso del capo dello Stato, Giorgio Napolitano, che questo pomeriggio, per la prima volta nella storia della Repubblica, ha giurato davanti alle Camere riunite per il suo secondo mandato.

"Bisogna mettere da parte parola inciucio, perché la politica deve essere capace anche di mediazioni, indispensabili in certi momenti quando la realtà lo impone. Credo che sia uno dei temi su cui le forze politiche avranno modo di riflettere nei giorni a seguire", ha detto Berlusconi ai microfoni di La7.

A chi chiedeva che tipo di governo abbia in mente, l'ex premier ha risposto: "Ritengo che di fronte alla drammaticità della nostra situazione generale e della nostra economia sia da irresponsabili non riuscire a mettere in campo un governo che possa approvare immediatamente provvedimenti ". Alla domanda se pensasse a un governo politico, ha risposto che "dopo la cattivissima esperienza di questo governo tecnico penso debba intervenire la politica, con quella capacità di mediazione che soltanto la politica deve arrivare ad avere. Adesso bisogna mettersi a lavorare seriamente superando tutte le divergenze".

Berlusconi ha detto che in questo momento Napolitano "è il miglior presidente che l'Italia potesse darsi" e ne ha apprezzato la forza nell'intervento.

Aspra la critica al Movimento 5 stelle: "Napolitano ha commosso tutto il Parlamento con la sola eccezione dei deputati del Movimento 5 stelle che ancora volta hanno dimostrato di essere un branco di burattini che non sanno nemmeno da che parte si comincia a rappresentare le esigenze del Paese in Parlamento".

(Francesca Piscioneri, Antonella Cinelli)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia