PUNTO 1-Governo, Napolitano convoca Bersani

venerdì 22 marzo 2013 15:31
 

* Il leader del Pd convocato al Quirinale alle 17,00

* Bersani vuole tentare di formare nuovo governo

* Per il 60% degli italiani non otterrà la fiducia

* La Lega non ha pregiudiziali - Bitonci (Riscrive dopo convocazione Quirinale)

di Massimiliano Di Giorgio

ROMA, 22 marzo (Reuters) - Dopo due giorni di consultazioni con i partiti e le cariche istituzionali, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha convocato per le 17,00 il segretario del Pd e leader del centrosinistra, Pier Luigi Bersani.

Bersani ha detto di essere pronto a tentare di costituire il futuro esecutivo malgrado non sia ancora emersa a suo favore una chiara maggioranza in entrambi i rami del Parlamento.

Il capo dei democratici, che finora ha escluso di poter governare insieme al Pdl di Silvio Berlusconi, ha parlato ieri sera, a sopresa, di un governo "di cambiamento" e "aperto a tutti i parlamentari".

Il leader Pd ha tuttavia sottolineato come il via libera del Pdl ad alcuni punti del suo programma, come una nuova legge sul conflitto d'interessi o provvedimenti contro la corruzione. "sarebbe una singolare via di Damasco".   Continua...