Btp recuperano su Bund, spread sotto 320 guarda a sviluppi Cipro

venerdì 22 marzo 2013 12:20
 

MILANO, 22 marzo (Reuters) - - Buona tenuta per il
secondario dei Btp intorno a metà seduta, mentre accenna
lentissimamente a dipanarsi la matassa della crisi cipriota.
    Uno spiraglio di luce nell'impasse tra Nicosia e l'Unione
europea viene dall'annuncio della presidenza cipriota, che ha
trovato con Atene un accordo per lo spin-off delle filiali
elleniche delle banche nazionali gravemente sottocapitalizzate.
    Sempre da Nicosia, un portavoce dell'esecutivo dichiara che
"le prossime ore" saranno determinanti per i destini del Paese.
    Rispetto ai 326 punti base di ieri sera scesi a 322 in
apertura, la forbice tra tassi decennali rispetto al Bund si
chiude fino a sotto 320 centesimi.
    "Sembra si stia lentamente muovendo qualcosa su Cipro, anche
perché ci avviciniamo alla scadenza fissata dalla Bce per
chiudere i rubinetti alle banche ed è davvero interesse di tutti
che qualcosa si sblocchi" commenta un addetto ai lavori.
    Le notizie da Cipro compensano così la deludente lettura
dell'Ifo tedesco, che aveva inizialmente aumentato il clima di
avversione al rischio.
    Reduce da quattro mesi consecutivi di progressi, l'indagine
sul morale delle imprese tedesche ha sopreso in negativo mercato
e analisti a marzo con una discesa a 106,7 da 107,4,
disattendendo il consensus. 
    "Subito dopo il dato sono brevemente scivolati il cambio e
il Dax ma i governativi non si sono affatto agitati, hanno
invece reagito rapidamente alle notizie da Cipro" aggiunge.
    Dopo il nulla di fatto dalla conference call di ieri sera il
ministro delle Finanze tedesco Wolfganf Schaeuble ha detto
questa mattina di non sapere se i ministri torneranno a
contattarsi nel fine settimana spiegando che la questione
dipende esclusivamente da Nicosia, chiamata a presentare un
nuovo piano per reperire i fondi necessari alla concessione
degli aiuti internazionali.
    "Il braccio di ferro sulla gestione della crisi di Cipro si
avvicina alla svolta. Non avendo ottenuto nulla dalla Russia, ed
essendo l'ipotesi di uscita dall'unione monetaria devastante per
il modello di sviluppo cipriota, il governo è stato costretto a
tornare sui propri passi. La possibile soluzione è una
combinazione delle misure prospettate nell'ultima settimana,
senza l'aspetto più controverso, cioè la tassazione dei depositi
fino a 100mila euro" scrive la nota giornaliera dell'ufficio
studi Intesa Sanpaolo. 
              
=========================== 12,15 ===========================   
FUTURES BUND GIUGNO         144,56   (+0,10)           
FUTURES BTP GIUGNO          110,01   (+0,39)           
BTP 2 ANNI  (NOV 14)    106,732  (+0,063) 1,805%   
BTP 10 ANNI (NOV 22)   107,807  (+0,848) 4,539%
BTP 30 ANNI (SET 40)    98,304  (+1,506) 5,180% 
========================= SPREAD (PB)=========================  
                                             ULTIMA CHIUSURA    
TREASURY/BUND 10 ANNI   56            57 
BTP/BUND 2 ANNI          179           180        
BTP/BUND 10 ANNI       318           322  
livelli minimo/massimo              318,1-327,1  320,2-326,5   
BTP/BUND 30 ANNI       297           300        
 
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   273,4         276,7   
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   64,1         63,9       
============================================================== 
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia