March 21, 2013 / 11:44 AM / 4 years ago

PUNTO 1- Abi chiede governo autorevole per riforme, economia

4 IN. DI LETTURA

* Riattivare domanda mutui casa, anche con forme garanzia Stato

* Serve nuova legge elettorale, tagli costi politica, lotta a corruzione

* Ridurre cuneo fiscale, tagliare Irap, pagare con decreto parte debiti PA (aggiunge dettagli)

ROMA, 21 marzo (Reuters) - L'Italia ha due emergenze, la sfera istituzionale e quella economica, ed occorre un nuovo governo che agisca in modo autorevole e efficace su questi fronti.

Lo chiede l'Abi nel rapporto pubblicato oggi su 'Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l'Italia ha di fronte'.

"L'Italia non può permettersi che siano vanificati i grandi sacrifici fatti: ha dunque urgente bisogno di autorevoli vertici istituzionali nella pienezza delle responsabilità, per evitare che un'attesa prolungata possa nuocere alla credibilità internazionale e innescare una nuova fase di crisi dell'intera area dell'euro", si legge nel rapporto.

L'Italia, per l'Abi, ha due grandi emergenze: la sfera istituzionale e economica e sociale. "Occorre un governo autorevole che sappia operare efficacemente su entrambi i fronti, nella consapevolezza che dare risposte alla prima emergenza è in qualche modo anche precondizione per affrontare la seconda".

CARTOLARIZZAZIONI, GARANZIA STATO A MUTUI FAMIGLIE DISAGIATE

Tra gli interventi che più specificamente riguardano le banche, Abi nel documento chiede "misure volte a riattivare la domanda di finanziamenti a medio e lungo termine, che per le famiglie riguardano prevalentemente i mutui per l'acquisto di abitazioni e per le imprese prestiti per finanziare gli investimenti".

Poi sostiene l'utilità di "rilanciare il mercato delle cartolarizzazioni" e propone interventi per ridurre il rischio di dare credito tramite "un Fondo di garanzia dello Stato che garantisca i rischi dei mutui" erogati alle famiglie disagiate. E con lo stesso criterio, all'interno del Fondo di Garanzia per le Pmi, un plafond dedicato alle imprese di costruzioni che migliorano la classe energetica del parco abitativo.

Tra Obiettivi Istituzionali Nuova Legge Elettorale

Per l'associazione dei banchieri i tre obiettivi istituzionali da perseguire subito sono: una nuova legge elettorale che riesca a dare "governabilità e la selezione degli eletti da parte dei cittadini"; la riduzione dei costi della politica; la lotta contro la corruzione.

Per contrastare l'emergenza economica, Abi punta su "due grandi percorsi: quello finalizzato al risanamento dei conti pubblici e quello per il rilancio della crescita economica".

Il percorso, osserva la nota dei banchieri, "è stato avviato e occorre valorizzare i progressi fatti a partire dal 2011".

Ridurre Cuneo Fiscale, Tagliare Irap

Abi chiede anche la riduzione del cuneo fiscale, il taglio dell'Irap deducendo il costo del lavoro per alcuni contratti, come quelli di apprendistato e la lotta all'evasione.

Per i debiti della PA verso le imprese, i banchieri chiedono un decreto per sanare le emergenze e un intervento strutturale che agevoli l'intervento delle banche nel processo di smobilizzo.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below