Cipro, borsa chiusa anche oggi e venerdì

giovedì 21 marzo 2013 08:51
 

NICOSIA, 21 marzo (Reuters) - La borsa di Cipro ha prolungato la sospensione delle contrattazioni ad oggi e domani, in una decisione che va di pari passo con quella del governo di estendere la chiusura degli sportelli bancari a tutta questa settimana.

Proseguono intanto i colloqui a Mosca tra il ministro delle Finanze russo Anton Siluanov e la controparte cipriota Michael Sarris, dopo che Nicosia ha chiesto ai russi di prolungare di cinque anni la vita del prestito da 2,5 miliardi di dollari che scadrebbe nel 2016, oltre che una riduzione al 4,5% del tasso di interesse.

Polemico con i termini del piano di salvataggio di Cipro avanzati dall'Unione europea, primo dei quali il controverso prelievo forzoso sui conti bancari, il premier russo Dmitry Medvedev ha detto oggi che il suo governo sta pensando se ridurre la quota di euro delle proprie riserve valutarie, come riferito da Interfax.

Al primo gennaio 2013, il 42% delle riserve valutarie russe - quarte al mondo - erano detenute in euro.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia