Cipro, Parlamento boccia proposta prelievo su depositi bancari

martedì 19 marzo 2013 19:33
 

NICOSIA, 19 marzo (Reuters) - Il Parlamento cipriota a grande maggioranza ha bocciato l'impopolare proposta del governo di una tassa sui depositi bancari, mettendo così a rischio il salvataggio internazionale che il paese necessita per evitare il default e il collasso del sistema bancario.

Dei 56 parlamentari, 36 hanno votato contro il provvedimento e 19 si sono astenuti. Un deputato era assente.

La tassa era la condizione imposta dalla troika (Bce, Fmi, Ue) per un piano di salvataggio da 10 miliardi di euro.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia