CORRETTO-Pimco taglia esposizione a euro dopo progetto prelievo Cipro

martedì 19 marzo 2013 18:15
 

(Elimina in titolo e in primo paragrafo riferimento a 'zona')

LONDRA, 19 marzo (Reuters) - PIMCO ha ridotto la propria esposizione all'euro in risposta al progetto di un prelievo forzoso dai depositi bancari a Cipro e sta rivedendo le previsioni sull'inizio della ripresa dell'eurozona.

E' quanto spiega Saumil Parikh, managing director e membro del Comitato Investimenti del colosso del risparmio gestito, in un'intervista a Reuters.

Secondo il manager, i termini proposti per il salvataggio, compreso il prelievo forzoso, "suggeriscono che l'Europa ha davanti a sè una strada più accidentata".

"Abbiamo ridotto la nostra esposizione alla moneta europea (nelle ultime 24 ore) perchè ha senso pensare a questa cosa non solo come errore politico ma anche come riconoscimento che l'euro è lontano dall'essere una perfetta moneta di riserva", ha spiegato.

Parikh ha sottolineato che non ha fatto cambiamenti significativi dall'annuncio del prelievo forzoso ma ha aggiunto che un prelievo sui depositi rappresenterebbe "un allontanamento significativo" dell'euro rispetto alle altre monete di riserva.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia