Hera, Comune Bologna a 11,487% dopo Acegas-Aps, Modena 10,520%-Consob

giovedì 14 marzo 2013 16:36
 

MILANO, 14 marzo (Reuters) - Consob ha scattato la fotografia del nuovo azionariato di Hera dopo il pagamento del corrispettivo dell'offerta su Acegas-Aps e il contestuale aumento di capitale a servizio dell'operazione.

Il 6 marzo scorso, data di pagamento dell'Opas - emerge dalle comunicazioni Consob sulle partecipazioni rilevanti -, Hera aveva in mano il 92,724% del capitale di Acegas, rispetto al 62,691% all'1 gennaio scorso.

Per quanto riguarda gli altri azionisti di Acegas, Intesa Sanpaolo ha ridotto la partecipazione allo 0,005% dal 3,685% all'1 gennaio 2007, mentre Ing Investment Management Belgium ha azzerato la quota dal 2,5% che risultava al 19 maggio 2010.

L'azionariato di Hera vede il Comune di Trieste al 5,413% (5,708% all'1 gennaio scorso), Carimonte all'1,897% (2,001%), il Comune di Bologna all'11,487% (12,114%), il Comune di Modena, attaverso Holding Strategie e Sviluppo Territori Modenesi Spa, al 10,520% (11,094%), il Comune di Ravenna, attraverso Ravenna Holding, al 6,456% (6,903%), il Comune di Padova al 5,391% (5,686%), il Comune di Imola, attraverso Con.A.M.I., al 7,451% (7,863%), il Comune di Ferrara, attraverso Holding Ferrara Servizi Srl, all'1,826% (2,428%) e G.S.G.R. Srl (che fa capo a Gruppo Società Gas Rimini) all'1,939% (2,010% al 28 luglio 2010).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia