Treasuries in calo dopo dato vendite al dettaglio migliore di attese

mercoledì 13 marzo 2013 15:04
 

NEW YORK, 13 marzo (Reuters) - I prezzi dei titoli di stato Usa sono in calo dopo i dati che hanno mostrato una crescita delle vendite al dettaglio più forte del previsto a febbraio, suggerendo che la ripresa dell'economia Usa non ha perso forza nonostante i tagli alla spesa.

Il dipartimento del Commercio ha reso noto che le vendite al dettaglio sono aumentate dell'1,1% lo scorso mese, il più ampio incremento da settembre, dopo essere cresciute dello 0,2% a gennaio. Gli economisti sondati da Reuters avevano previsto un aumento dello 0,5% a febbraio.

Ora l'attenzione degli investitori si sposta sull'offerta di una nuova tranche del decennale per un totale di 21 miliardi di dollari.

Intorno alle 14,55 il benchmark decennale cede 4/32 e rende il 2,0331%. Il trentennale perde 5/32 e rende il 3,2255%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia