Irlanda lancia bond 10 anni, primo dopo bailout

mercoledì 13 marzo 2013 10:32
 

LONDRA, 13 marzo (Reuters) - La Repubblica d'Irlanda torna sul mercato dei capitali con un bond a dieci anni per la prima volta dal 2010, quando Dublino ha chiesto un pacchetto di salvataggio da 85 miliardi ai creditori internazionali.

L'operazione - attesa di ammontare benchmark - viene proposta con un rendimento nell'area dei 250 punti base sul tasso del midswap, dice il servizio Thomson Reuters Ifr.

Le banche a guida dell'operazione sono Barclays, Danske, Davy, Goldman Sachs, HSBC e Nomura.

In gennaio l'Irlanda aveva testato il mercato dei capitali con un'emissione a 5 anni per 2,5 miliardi e ora per la prima volta si porta su una scadenza lunga per cui si attende un importo tra 2 e 3 miliardi. Tali passi sono visti come chiari indizi di un ritorno ad aste regolari entro l'anno.

Nel luglio del 2011 il rendimento del decennale irlandese viaggiava oltre il 15%, mentre ora tratta ben sotto quello degli equivalenti di Italia e Spagna attorno al 3,7%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia