Btp in rialzo dopo buona asta Bot, ottimismo su collocamenti domani

martedì 12 marzo 2013 13:29
 

MILANO, 12 marzo (Reuters) - - Il secondario italiano appare
tonico, in una seduta che segna una piena metabolizzazione del
downgrade di Fitch e un certo ottimismo relativo alle aste di
domani. 
    "Continua il movimento di recupero dai minimi toccati ieri,
movimento iniziato ieri stesso dopo un primo scossone di
reazione all'azione di Fitch" dice un trader italiano. "Il
mercato si è riportato ai livelli di venerdì, digerendo a pieno
sia Fitch, sia le aste di stamane".     
    Venerdì sera a mercati chiusi Fitch ha ridotto il rating
sovrano dell'Italia a 'BBB+' da 'A-', mantenendo l'outlook
negativo.
    Sulle aste di domani regna un relativo ottimismo, con
previsioni di ampia richiesta sul 15 anni. 
    "Si vede una 'richiesta naturale' con quotazioni su repo che
tendono al negativo... vuol dire che molti investitori ne hanno
bisogno adesso" dice un trader. "Questo non toglie molto alle
aspettative di richieste su domani, comunque".
    Domani in asta il Tesoro offrirà fra 4 e 5,5 miliardi di Btp
a 3 e 15 anni e fra 1 e 1,75 mld di CCTeu su lle scadenze giugno
2017 e aprile 2018.     
    Attorno alle 13,10 sul mercato 'repo' il titolo settembre
2028 vede un rendimento negatico pari a -6,0%. Alla stessa ora
sulla piattaforma Tradeweb, il titolo rende 4,934%
 con un rialzo del prezzo di 0,190. 
    Nei giorni in cui era stato collocato via sindacato (22
gennaio) il rendimento era del 4,725%, scivolato a fine gennaio
al minimo di 4,68%. Massimo dall'emissione invece il 5,12% del
giorno dopo la chiusura nei seggi per le elezioni politiche
italiane, secondo dati Tradeweb.
    
     BENE ASTE BREVISSIMO, SPREAD CON SPAGNA SI ASSOTTIGLIA
     Le aste di Bot che il Tesoro ha tenuto stamattina sono
andate, a dire degli esperti, piuttosto bene, nonostante
prosegua il processo di assottigliamento dello spread
Italia/Spagna, a riflesso di una migliore perfomance spagnola,
con il differenziale fra i tassi dei decennali di riferimento
che scende in area 13 punti base. Anche in asta sulla scadenza a
un anno si è infatti vista una riduzione dello scarto fra i
rendimenti. 
    "Il rendimento è uscito molto vicino a quello dell'asta
spagnola, un differenziale che si va assottigliando. Questo è
certamente significativo, ma questa mattina il rialzo del
rendimento del Bot è l'unico segnale che riveli la mutata
situazione italiana dell'ultimo mese" dice un trader in
riferimento all'inconcludente risultato delle elezioni e al
downgrade di Fitch.
    Il Tesoro ha collocato i previsti 7,75 miliardi di Bot a 12
mesi - contro gli 8,685 miliardi in scadenza - con un tasso in
risalita ai massimi da dicembre. Il rendimento del 12 mesi si è
attestato all'1,280%, rispetto all'1,094% dell'ultima asta, di
un mese fa. Anche la Spagna ha in mattinata collocato bond sulle
scadenze brevi: il titolo a 12 mesi è stato assegnato al
rendimento dell'1,363%.
    L'andamento dell'asta viene quindi visto come un buon
prodromo del collocamento di domani
    "E' stata una buona asta, che ha dato un messaggio
incoraggiante al mercato. Da notare soprattutto la domanda molto
buona con 11,6 miliardi su un'offerta di 7,750 mld e un
bid-to-cover di 1,50, più alto di quello dell'asta precedente.
Inoltre il rendimento di 1,28% è solo 20 punti sopra quello
dell'asta precedente e in termini assoluti non è elevato per un
annuale. Infine da notare che il rendimento è uscito più basso
dell'analoga scadenza offerta stamane dalla Spagna" ha osservato
Chiara Cremonesi, strategist di Unicredit. 
    "In sintesi, nonostante situazione politica e downgrade di
Fitch, l'asta è andata tranquillamente, laddove ci saremmo
potuti aspettare una certa tensione. Questo è di buon auspicio
per le aste di domani, per le quali al momento non sembrano
esserci segnali di tensione" dice un altro trader.
    Il 23 luglio 2012 il differenziale fra i decennali di
riferimento italiano e spagnolo segnava 120
punti base, lo scorso 18 febbraio era arrivato a 86 punti base e
oggi è in area 13 punti base.

 =========================== 12,50 ===========================  
FUTURES BUND GIUGNO         143,04   (+0,32)           
FUTURES BTP GIUGNO          109,04   (+0,11)           
BTP 2 ANNI  (NOV 14)    106,880  (+0,028) 1,796%   
BTP 10 ANNI (NOV 22)   107,051  (+0,094) 4,637%
BTP 30 ANNI (SET 40)    96,651  (+0,289) 5,299% 
========================= SPREAD (PB)=========================  
                                             ULTIMA CHIUSURA    
TREASURY/BUND 10 ANNI   56            55 
BTP/BUND 2 ANNI          173           176        
BTP/BUND 10 ANNI       316           313  
livelli minimo/massimo              309,0-316,6  311,4-320,7   
BTP/BUND 30 ANNI       295           294        
 
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   284,1         280,7   
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   66,2          65,9      
============================================================== 
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia