Treasuries poco mossi, ripresa occupati Usa smorza notizie oltreoceano

lunedì 11 marzo 2013 15:02
 

NEW YORK, 11 marzo (Reuters) - I titoli di stato Usa trattano poco variati sulla piazza americana: gli acquisti rifugio stimolati da deludenti dati cinesi e dal declassamento dell'Italia sono smorzati dal persistere dell'effetto ribassista indotto venerdì da robusti dati sull'occupazione negli Stati Uniti.

I rendimenti dei benchmark rimangono vicino ai massimi degli ultimi undici mesi dopo le vendite pronunciate partite venerdì, quando il governo ha annunciato un incremento superiore alle previsioni degli occupati a febbraio mentre il tasso di disoccupazione è sceso ai minimi di quattro anni.

"I treasuries hanno messo a segno un modesto rimbalzo dopo che la produzione industriale, l'inflazione e le vendite al dettaglio in Cina hanno leggermente deluso. I Bund hanno fatto meglio dei Treasuries di qualche punto base dopo che Fitch si è allineata a Moody's e S&P annunciando il declassamenteo del rating sovrano dell'Italia", osserva William O'Donnell, responsabile della strategia sui titoli di Stato Usa di RBS Securities a Stamford, Connecticut.

Intorno alle 15 il benchmark decennale tratta poco mosso offrendo un tasso del 2,047%. Il rendimento sul decennale ha toccato il 2,09% venerdì, segnando i massimi da aprile.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia