Treasuries Usa in netto calo dopo dati lavoro migliori di attese

venerdì 8 marzo 2013 15:55
 

NEW YORK, 8 marzo (Reuters) - I Treasuries Usa sono in netto calo in apertura della seduta odierna poichè i dati - ben più forti delle attese - relativi al mercato del lavoro di febbraio hanno ridotto il loro ruolo di investimento rifugio.

Le imprese statunitensi hanno intensificato le assunzioni nel mese di febbraio, il che ha portato il tasso di disoccupazione a un minimo di quattro anni, indicando che l'economia ha abbastanza slancio per resistere ai colpi derivanti dall'aumento delle tasse e dai profondi tagli alla spesa pubblica.

Gli occupati non agricoli Usa in febbraio sono cresciuti di 236.000 unità, secondo il Dipartimento del Lavoro, decisamente battendo le previsioni degli economisti che limitavano il rialzo a 160.000 nuovi posti.

Il tasso di disoccupazione è sceso al 7,7%, il livello più basso dal dicembre 2008, dal 9,7% nel mese di gennaio .

"I dati sono molto buoni" dice Terry Sheehan, analista di Stone & McCarthy Research Associates a Princeton. "I principali trend stanno tutti muovemndo nella giusrta direzione".

Il decennale benchmark è in calo di 23/32 a 99-11/32 per un rendiemto del 2,075%, mentre il trentennale perde l'1-11/32 a 97,7/32 e rende il 3,272%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia