March 6, 2013 / 12:53 PM / 4 years ago

PUNTO 1-Titoli Stato Italia, al più presto nuovo Btp 30 anni-Cannata

3 IN. DI LETTURA

(Unisce pezzi precedenti, aggiunge dettagli)

LONDRA, 6 marzo (Reuters) - L'Italia è pronta a lanciare al più presto un nuovo benchmark Btp a trent'anni, per tornare ad allungare la vita media del proprio debito pubblico sfruttando il buon mix tra basso rischio e remunerazione attualmente offerto dai titoli di Stato nazionali.

Lo ha detto la responsabile del dipartimento del debito pubblico del ministero dell'Economia, Maria Cannata nel corso di una conferenza a Londra.

"Abbiamo l'intenzione di riprendere con l'allungamento della vita media del nostro debito" ha affermato Maria Cannata. "Siamo pronti a lanciare anche un nuovo trentennale il più presto possibile".

L'incerto esito delle elezioni politiche della settimana scorsa - che non hanno al momento ancora prodotto una prospettiva chiara di governabilità per il paese - ha riportato lo spread Italia/Germania sopra i 300 punti base, fino ad un picco post-voto in area 350.

Nondimeno il Tesoro italiano è fiducioso sulla possibilità di attrarre domanda per le proprie emissioni a lungo termine.

"Dopo due anni in cui il mercato è rimasto praticamente congelato, c'è un grande appetito per le scadenze più lunghe" ha affermato Maria Cannata, che sottolinea: "L'Italia offre la combinazione ideale tra basso rischio e buone opportunità di rendimento".

Tesoro Guarda Anche a Nuovo Btpei 10 Anni

Oltre ad un nuovo trentennale, ha spiegato la responsabile del debito pubblico, l'Italia punta anche ad offrire entro l'anno un nuovo Btp decennale indicizzato all'inflazione.

"Il mercato (italiano degli indicizzati) sta andando piuttosto bene: vogliamo essere presenti su base mensile... Per esempio quest'anno, anche se non nel brevissimo, potremmo introdurre un nuovo benchmark a 10 anni" ha detto Maria Cannata.

In un'intervista a Reuters di metà gennaio la responsabile per il debito pubblico aveva già anticipato la possibilità di tornare a lanciare un nuovo titolo sul tratto extra-lungo, che in Italia manca dal settembre 2009.

Intanto, nell'asta di metà febbraio, a una settimana dalle elezioni, il ministero dell'Economia è tornato per la prima volta da maggio 2011 a riaprire il Btp settembre 2040, cedola 5% - l'attuale benchmark trentennale - la cui sedicesima tranche è stata assegnata per 888 milioni di euro al rendimento di 5,07%.

Su piattaforma Tradeweb poco prima delle 14 lo stesso benchmark si muove in rialzo di oltre mezzo punto a 96,400, con rendimento al 5,317%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below