Spagna potrebbe emettere bond a lunga e in dollari - funzionario debito

mercoledì 6 marzo 2013 12:42
 

LONDRA, 6 marzo (Reuters) - La Spagna potrebbe emettere nuovo debito in dollari se le condizioni del mercato lo consentiranno, ma anche un secondo bond in euro a 10 anni e un titolo a 15 anni via sindacato.

Lo ha detto il responsabile della gestione del debito spagnolo in una conferenza a Londra.

"Se le condizioni del mercato lo consentiranno probabilmente usciremo con un altro bond a 10 anni entro pochi mesi, ha detto Ignacio Fernandez-Palomero Morales, vice capo del Tesoro spagnolo. "Per il 15 anni si dovrà vedere. Se i mercati si stabilizzeranno e vedremo lo stesso trend che abbiamo visto nei primi mesi dell'anno, vedremo un nuovo bond a 15 anni via sindacato nei mesi a venire"

Il funzionario ha aggiunto di aver visto recentemente una crescente domanda da parte di investitori francesi, tedeschi, olandesi e nordici.

Quanto poi all'Italia, il funzionario si è detto fiducioso del fatto che gli investori considerino l'incertezza italiana come un fatto interno e non sistemico.

"I mercati sono stati relativamente stabili in uno scenario incerto. Certamente non siamo stati contagiati (dall'incertezza in Italia). Credo che il contagio ... abbia smesso di estendersi. Sembra più un problema interno italiano che un problema sistemico".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia