PUNTO 1 - Prysmian avvia collocamento prestito convertibile da 300 mln

martedì 5 marzo 2013 08:35
 

(aggiunge dettagli da comunicato)

MILANO, 5 marzo (Reuters) - Prysmian comunica di aver avviato il collocamento di un prestito convertibile del genere 'equity linked' del valore di 300 milioni di euro e durata cinque anni.

Lo dice una nota della società, precisando che il bond sarà convertibile in azioni previo via libera dell'assemblea straordinaria "da tenersi non più tardi del 31 luglio 2013 di un aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione da riservare esclusivamente a servizio della conversione".

Joint bookrunner dell'operazione sono Bnp Paribas, Hsbc, Jp Morgan e Mediobanca.

"Le obbligazioni saranno emesse alla pari per un valore nominale unitario pari a Euro 100.000,00 e avranno una cedola semestrale al tasso fisso compresa tra il 1,00% e il 1,50% annuo", prosegue la nota. "Il prezzo di conversione iniziale delle obbligazioni sarà fissato mediante applicazione di un premio compreso tra il 30,00% e il 37,50% oltre il prezzo medio ponderato delle azioni ordinarie della società rilevato sul mercato telematico azionario tra il momento del lancio e il pricing dell'operazione".

In caso di mancata approvazione dell'aumento di capitale entro la data del 31 luglio - scrive ancora il comunicato - l'emittente potrà, entro e non oltre dieci giorni di borsa, emettere una 'notice' per gli obbligazionisti e procedere al rimborso anticipato integrale delle obbligazioni con pagamento (oltre agli interessi maturati) di un premio in denaro calcolato con le modalità precisate nel regolamento.

"Qualora invece, successivamente alla mancata approvazione dell'aumento di capitale, la società non abbia emesso la 'Shareholder Event Notice' nel termine stabilito nel regolamento delle Obbligazioni (ed in certe limitate circostanze anche prima di tale data), ciascun obbligazionista potrà nei termini stabiliti dal regolamento, richiedere il rimborso anticipato in contanti delle proprie obbligazioni".

L'emittente corrisponderebbe in questo caso un importo in denaro pari al valore di mercato del numero di azioni ordinarie Prysmian cui il portatore di obbligazioni avrebbe avuto diritto se avesse esercitato il diritto di opzione.

Per il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia