Treasuries Usa tra poco mossi e in lieve calo dopo recenti rialzi

lunedì 4 marzo 2013 16:32
 

MILANO, 4 marzo (Reuters) - I titoli di Stato statunitensi prendono la via del ribasso oggi sulla piazza di New York: gli investitori soppesano i recenti guadagni dei Treasuries nel contesto di incertezza politica in Italia e dei timori per la crescita in Cina.

Sottili gli scambi, con i governativi Usa che si mantengono all'interno della forchetta delle recenti oscillazioni.

I Treasuries potrebbero peraltro proseguire laterali per buona parte della settimana: il mercato aspetta la riunione della Banca centrale europea di giovedì e alcuni dati chiave sull'occupazione Usa.

"Il mercato è un po' caro per comprare a questo punto anche se c'è molto rischio", ha detto Kim Rupert, managing director della divisione global fixed income analysis di Action Economics LLC a San Francisco.

I prezzi del decennale scivolano di 2/32 offrendo un tasso dell'1,8515 dall'1,8446% di venerdì. Il 30 anni arretra di 1,5/32, rendendo il 3,0569%.

Alcuni delle preoccupazioni per i rischi globali arrivano dalla Cina: gli investitori temono infatti che le azioni del governo di Pechino per raffreddare il mercato immobiliare possano avere ricadute negative sulla crescita.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia