PUNTO 2 - Derivati pubblici aumentano interessi di 1,9 mld in 2012

venerdì 1 marzo 2013 14:56
 

* In ultimi 7 anni 8,3 mld di maggiori interessi

* Risparmi pari a 7,6 mld tra 1998 e 2005

* Stipulati derivati su quasi 190 mld di debito pubblico

* Comuni in fuga: dimezzato in 3 anni il valore sottostante (Aggiunge portafoglio enti territoriali, contesto)

di Giuseppe Fonte

ROMA, 1 marzo (Reuters) - I derivati in mano pubblica hanno aumentato gli interessi sul debito di circa 1,9 miliardi nell'intero 2012.

A fare i conti è l'Istat fornendo il bilancio consolidato di tutte le amministrazioni pubbliche.

Ministero dell'Economia, Regioni ed enti locali ricorrono ai derivati per proteggere i titoli pubblici dalle oscillazioni dei tassi di interesse o di cambio, oppure per allungare le scadenze.

A volte va bene, a volte va male. All'Italia va male da parecchi anni, secondo le serie storiche dell'Istat.   Continua...