Usa, tagli automatici spesa non produrranno azione su rating - Fitch

mercoledì 27 febbraio 2013 15:31
 

NEW YORK, 27 febbraio (Reuters) - L'agenzia di rating Fitch ha detto oggi che l'implementazione dei tagli automatici alla spesa governativa degli Stati Uniti, in programma il primo di marzo, non produrrà un'azione negativa sul rating sovrano.

Un simile evento, tuttavia, "eroderebbe ulteriormente la fiducia sulla possibilità che venga raggiunto in maniera tempestiva un accordo sulle misure supplementari di riduzione del deficit necessarie a garantire il rating 'AAA'", ha detto Fitch in una nota.

Fitch ha aggiunto che la sospensione del tetto del debito fino al 19 maggio ha ridotto la pressione sulla tripla A degli Stati Uniti e che non si aspetta che si ripeta la crisi dell'agosto 2011.

Se non si riuscisse tuttavia ad alzare il tetto del debito in maniera tempestiva Fitch ha detto che procederebbe a una revisione e a un probabile declassamento del merito di credito degli Usa.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia