SINTESI 2- Italia, mercati post voto sotto pressione, scenari incerti

martedì 26 febbraio 2013 16:57
 

(aggiunge commenti Rehn in undicesimo paragrafo)

* Btp e Borsa soffrono scenario di incertezza politica

* Per investitori voto Italia è messaggio anti austerità

* Rischio impasse prolungata, indebolimento politica riforme

* Rendimento Btp 10 anni visto a 5,20% in prossime settimane

di Giulio Piovaccari

MILANO, 26 febbraio (Reuters) - La temuta reazione dei mercati oggi c'è stata, dopo che anche gli ultimi dati della notte hanno confermato come il voto di domenica e lunedì mattina abbia sostanzialmente prodotto un Senato privo di una possibile maggioranza.

Se ieri bond italiani e borsa avevano tenuto, di fronte a notizie ancora discordanti, stamane lo spread tra Btp e Bund decennale è balzato con decisione sopra i 300 punti base, avvicinandosi a quota 350 in apertura e attestandosi poi in area 330 nel corso delle giornata. Mentre Piazza Affari ha lasciato sul terreno fino al 5%, con forti ribassi su tutto il comparto finanziario.

"Elevata incertezza politica" e "rigetto delle misure di austerità" sono i due elementi principali che emergono dal voto italiano, scrive senza mezzi termine Jp Morgan, in un report di questa mattina.   Continua...