Francia, prossimi colloqui Ue su riduzione deficit/pil a 3% in 2014

venerdì 22 febbraio 2013 14:54
 

PARIGI, 22 febbraio (Reuters) - La Francia discuterà con i suoi partner europei e con la Commissione europea nelle prossime settimane per accorciare i tempi della riduzione del suo deficit e punta ora a portarlo al 3% del Pil nel 2014, non quest'anno.

Lo ha detto il ministro delle Finanze Pierre Moscovici.

Moscovici, reagendo alle previsioni economiche della Commissione di stamane, quando ha detto che il deficit pubblico della Francia sarà al 3,7% del prodotto interno lordo nel 2013, ha aggiunto che il governo mantiene ancora il suo obiettivo a lungo termine di un deficit pari a zero nel 2017.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia