PUNTO 1 - Bce, importo fondi Ltro2 in rientro inferiore ad attese

venerdì 22 febbraio 2013 13:11
 

(aggiunge dettagli, contesto)

MILANO/FRANCOFORTE, 21 febbraio (Reuters) - Alla prima finestra utile, che si aprirà la prossima settimana, 356 banche della zona euro rimborseranno anticipatamente 61,09 miliardi di fondi raccolti presso la Banca centrale europea tramite la seconda operazione di finanziamento triennale avvenuta a fine febbraio 2012.

Un importo molto inferiore alle attese raccolte tra trader e analisti in un sondaggio Reuters, che avevano stimato sarebbero rientrati anticipatamente 130 miliardi sui 529 miliardi complessivamente assegnati nella seconda operazione 'Ltro' (long term refinancing operation).

Inoltre, 9 banche faranno rientrare in anticipo 1,744 miliardi di fondi (sui 4 miliardi del consensus) ottenuti nella prima operazione di finanziamento a tre anni, avvenuta a fine dicembre 2011, quando vennero collocati circa 489 miliardi. Complessivamente, i rimborsi anticipati della prima operazione 'Ltro', saliranno così a 151,17 miliardi.

Attraverso la duplice operazione di finanziamento triennale la Banca centrale europea ha fornito in uno dei momenti più delicati della crisi finanziaria liquidità illimitata e a basso costo alle banche della zona euro, evitando, come ha di recente ribadito Mario Draghi, un credit crunch ancora più grave di quello che si è verificato.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

ž