Rcs, piano ha rischi esecuzione piuttosto alti da valutare - Ghizzoni

martedì 19 febbraio 2013 20:00
 

MILANO, 19 febbraio (Reuters) - Il piano industriale proposto dall'AD di Rcs Pietro Scott Jovane è ambizioso e presenta rischi di esecuzione che vanno attentamente valutati.

Lo ha detto il Ceo di UniCredit Federico Ghizzoni, sottolineando di parlare nella veste di creditore del gruppo editoriale e non di azionista indiretto tramite Mediobanca .

"Senza avere i dettagli sotto mano mi sembra un piano con rischi di esecuzione piuttosto alti da valutare con la massima attenzione", ha detto Ghizzoni.

"Vendere asset o chiudere in questo mercato non è facile - ha spiegato Ghizzoni - quindi penso sia un piano con un certo rischio implicito di esecuzione"

Il piano di ristrutturazione e rilancio di Rcs prevede tagli imponenti del personale, circa 800 persone, e la valorizzazione degli immobili di via San Marco e via Solferino.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia