Ue, Monti: consumi e investimenti siano trattati in modo diverso

giovedì 24 gennaio 2013 12:19
 

ROMA, 24 gennaio (Reuters) - L'Unione europea dovrebbe prevedere nelle sue regole sui bilanci un trattamento diverso per la spesa corrente di un Stato membro rispetto a investimenti produttivi come quelli per le infrastrutture.

Lo ha ribadito il presidente del Consiglio uscente Mario Monti intervenendo a un panel a Davos nell'ambito del World economic forum.

"In futuro dovremmo consentire una maggiore accumulazione di capitale produttivo come le infrastrutture altrimenti noi tratteremmo allo stesso modo i consumi e gli investimenti, ma una cosa è la spesa corrente e un'altra è la messa a punto di una rete infrastrutturale per il futuro dei nostri figli", ha detto Monti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia