Ue favorevole a estensione scadenze prestiti Irlanda e Portogallo-Rehn

martedì 22 gennaio 2013 13:55
 

BRUXELLES, 22 gennaio (Reuters) - I ministri finanziari dell'Unione europea e la Commissione sono fiduciosi su un pieno ritorno di Irlanda e Portogallo sul mercato dei capitali, dopo i rispettivi bailout, e valuteranno nei prossimi mesi come facilitare tale ritorno.

Lo ha dichiarato il commissario europeo agli Affari economici e monetari Olli Rehn.

"L'Ecofin di oggi ha riaffermato la crescente fiducia nelle prospettive dei due paesi per un proficuo ritorno sui mercati e al finanziamento sul mercato", ha affermato Rehn in una conferenza stampa al termine dell'incontro odierno dei ministri finanziari dell'Ue.

"L'Ecofin e l'Eurogruppo, insieme alla Commissione, esploreranno nei prossimi mesi modalità per facilitare ulteriormente questo ritorno sul mercato", ha aggiunte Rehn.

L'eurocommissario ha aggiunto che la Commissione sostiene la proposta di un'estensione delle scadenze dei prestiti concessi a Irlanda e Portogallo, tema che verrà nuovamente discusso dai ministri finanziari in marzo.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia