21 gennaio 2013 / 16:53 / 5 anni fa

Zona euro, 2012 difficile ma produttivo, svolta crisi - Noyer

PARIGI, 21 gennaio (Reuters) - Per i diciassette paesi della zona euro l‘anno che si è da poche settimane concluso è stato impegnativo ma “fruttuoso” e segnerà un vero e proprio punto di svolta nella crisi finanziaria degli ultimi anni.

Lo sostiene il banchiere centrale francese e consigliere Bce Christian Noyer, secondo cui i paesi dell‘unione hanno dimostrato di essere realmente determinati a ridurre il deficit e portare a termine le riforme strutturali.

“Si può dire oggi, credo, che più nessuno dubiti che l‘euro è destinato a durare” dice alla stampa.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below