PUNTO 2-Ilva, governo convoca riunione urgente su futuro sito

venerdì 18 gennaio 2013 18:02
 

* Clini: garanzia rispetto leggi fondamentale per investimenti esteri

* Vendola: Consulta anticipi decisione su conflitto attribuzioni

* Angeletti: cambiare rotta o ci sarà una catastrofe occupazionale (Aggiunge nota Clini)

ROMA, 18 gennaio (Reuters) - Il governo ha convocato per stasera una riunione urgente che sarà presieduta dal presidente del Consiglio Mario Monti sulla situazione dell'acciaieria tarantina dell'Ilva con sindacati, Confindustria e vertici dell'azienda, mentre prosegue la protesta dei lavoratori preoccupati per il futuro dello stabilimento.

La Fim-Cisl ha proclamato uno sciopero nel sito che ha portato al blocco degli impianti con l'obiettivo di ottenere risposte dai vertici dell'azienda.

"In poche ore lo stabilimento è stato paralizzato: fermi gli impianti dell'acciaieria 1 (dalle ore 01,00 di questa mattina), acciaieria 2 e altoforno 5; a breve si fermerà (per 48 ore) anche l'altoforno 4", si legge nel comunicato diffuso oggi dal sindacato.

La Uilm chiede che non si fermi la produzione e che si applichi il cosiddetto "decreto salva Ilva" che consente l'utilizzo degli impianti e il dissequestro della merce.

Al momento è in corso un contenzioso tra il tribunale di Taranto e il governo sul quale dovrà pronunciarsi la Corte costituzionale. La procura tarantina sostiene che governo e Parlamento, togliendo i sigilli giudiziari agli impianti attraverso un decreto trasformato in legge, abbiano ostacolato l'esercizio dell'azione penale interferendo con l'inchiesta in corso contro i vertici Ilva e la famiglia Riva che ne è proprietaria. La decisione della Consulta è attesa per il 13 febbraio.

Il presidente della regione Puglia, Nichi Vendola, chiede che l'Avvocatura dello Stato presenti istanza di anticipazione dell'udienza. "La costituzionalità della legge 231 [salva Ilva]è dirimente nel prosieguo di qualsiasi attività e condiziona in modo evidente sia il futuro dell'Ilva", scrive in una nota.   Continua...