PUNTO 1-CR Asti realizza cartolarizzazione mutui retained da 500 mln

giovedì 17 gennaio 2013 15:49
 

(aggiunge dettaglio su operazione in penultimo paragrafo)

MILANO, 17 gennaio (Reuters) - La Cassa di Risparmio di Asti ha realizzato un'operazione di cartolarizzazione di mutui residenziali fondiari e ipotecari, del valore complessivo di circa 500 milioni di euro.

Lo riferisce la banca in un comunicato, in cui si spiega che i titoli di classe A emessi nell'ambito dell'operazione, per la cifra di 411 milioni, hanno rating AA+sf per Fitch e AA+ per S&P e sono stati quotati presso la borsa del Lussemburgo.

Si tratta della quinta operazione di cartolarizzazione di attivi in bonis realizzata dalla banca, aggiunge il comunicato.

L'operazione, spiega un fonte, è di tipo 'retained', ovvero la cartolarizzazione non viene offerta sul mercato ma tenuta in pancia dalla banca per rafforzare ulteriormente, come riporta il comunicato, la propria posizione di liquidità.

Cassa di Risparmio di Asti è stata assistita, in qualità di arranger, da Banca Imi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia