PUNTO 1 - Italia punta a nuovo Btp 30 anni - Cannata a Reuters

mercoledì 16 gennaio 2013 15:04
 

* Tesoro non emette nuovo trentennale da settembre 2009

* Btp a 15 anni acquistato per 60% da investitori esteri

* In 2013 Tesoro punta a riallungare vita media debito (aggiunge da settimo paragrafo dettagli da nota Tesoro)

di Francesca Landini e Luca Trogni

MILANO, 16 gennaio (Reuters) - Dopo il successo del Btp a 15 anni, collocato ieri per 6 miliardi di euro al lusinghiero tasso del 4,80%, il Tesoro italiano ha ora intenzione di emettere un nuovo titolo anche sulla scadenza trentennale.

Lo dice a Reuters Maria Cannata, responsabile del Ministero per la gestione del debito.

"Dopo il successo del titolo a 15 anni, il Tesoro ha intenzione di emettere anche un nuovo titolo a 30 anni quando si determineranno le condizioni di mercato, ma non c'è nessuna data precisa al momento", spiega a Reuters.

Il Tesoro non colloca un nuovo trentennale da oltre tre anni. L'ultima emissione, quella del Btp settembre 2040, risale infatti a settembre 2009.

In questo 2013 più tranquillo dal punto di vista del rinnovo dei titoli rispetto allo scorso anno, uno dei primi obiettivi obiettivi è quello di allungare la vita media del debito, scesa a circa 6 anni e mezzo a fine 2012 dai circa 7 di un anno prima.   Continua...