Portogallo colloca 2,5 miliardi titoli brevi,tassi in netto calo

mercoledì 16 gennaio 2013 12:03
 

LISBONA, 16 gennaio (Reuters) - Il Portogallo ha collocato 2,5 miliardi di euro, l'intero importo offerto, in titoli a 3,12, e 18 mesi a tassi in calo nella prima asta del 2013, anno in cui il Paese, sotto bailout internazionale, dovrebbe avviare il ritorno alle emissioni di medio lungo termine.

Nel dettaglio, Lisbona ha assegnato 300 milioni di titoli trimestrali allo 0,667% dal l'1,936% dell'asta precedente. Il rapporto di copertura è sceso a 3,8 da 5,1.

Il tasso del titolo annuale, collocato per 1,2 miliardi, è sceso all'1,609% dal 2,101% del collocamento di ottobre. Il bid-to-cover è sceso a 2,3 da 2,5.

Il titolo a 18 mesi, assegnato per 1 miliardo, è stato assegnato al tasso dell'1,963% dal 2,990% di novembre. Il bid-to-cover si è portato a 2,7 da 1,9.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia