Grecia, Coca Cola Hellenic lascia Paese per andare in Svizzera

giovedì 11 ottobre 2012 13:44
 

ATENE, 11 ottobre (Reuters) - La più grande azienda greca, l'imbottigliatore di bevande Coca Cola Hellenic ha annunciato che lascerà il Paese per trasferirsi in Svizzera e quotare le proprie azioni a Londra, assestando un duro colpo all'economia della Grecia.

L'impatto materiale sul Paese ellenico potrebbe essere limitato - gli stabilimenti greci resterebbero aperti - ma per gli analisti si tratta di una brutta notizia per la Grecia, che sta cercando di essere competitiva all'interno della zona euro.

L'azienda - di cui l'americana Coca-Cola Co detiene il 23% - imbottiglia la Coca-Cola e altre bevande in 28 paesi, dalla Russia alla Nigeria. Circa il 95% dei suoi azionisti e delle sue attività imprenditoriali sono all'estero, non in Grecia.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia