Spagna, Rajoy si dice fiducioso su obiettivi deficit

mercoledì 10 ottobre 2012 16:33
 

MADRID, 10 ottobre (Reuters) - Il primo ministro spagnolo Mariano Rajoy si è detto fiducioso sul fatto che il Paese sia in grado di centrare l'obiettivo di deficit nel 2012, invocando una maggiore integrazione europea per migliorare le prospettive dell'economia spagnola.

Il governo di Madrid ha concordato in sede europea un target di deficit del 5,7% quest'anno e del 4,5% nel 2013.

Nel corso di una conferenza congiunta con il presidente francese Francois Hollande, Rajoy ha inoltre detto che l'Europa deve procedere verso l'Unione bancaria prima della fine dell'anno e di non essere al corrente della volontà della Germania di ritardare il piano.

Il premier spagnolo ha inoltre dichiarato che tutte le banche, e non solo le sistemiche, dovrebbero essere poste sotto la supervisione unica prevista dall'unione bancaria.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia