Legge stabilità, 1,5 mld di nuovi tagli a fondo sanitario - bozza

martedì 9 ottobre 2012 18:35
 

ROMA, 9 ottobre (Reuters) - Il governo vuole ridurre di ulteriori 1,5 miliardi dal 2013 la dotazione del fondo sanitario nazionale.

Lo si legge nella bozza della Legge di stabilità per il 2013.

"Le Regioni a statuto speciale e le Province autonome di Trento e Bolzano, ad esclusione della regione Siciliana, assicurano il concorso" al taglio, aggiunge il testo.

La stretta si somma alla riduzione del fondo sanitario per 1,8 miliardi nel 2013 e 2 miliardi dal 2014 prevista dalla legge sulla spending review di questa estate.

Non solo. Per garantire i risparmi, il disegno di legge stabilisce che l'importo di 1,5 miliardi è accantonato annualmente "a valere sulle quote di compartecipazione ai tributi erariali" fino all'emanazione delle "norme di attuazione" da parte delle Regioni.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia