PUNTO 2 - Legge stabilità vale 10-12 mld, stop Iva, tutele a esodati

martedì 9 ottobre 2012 19:34
 

* Legge stabilità blocca definitivamente Iva

* Bozze prevedono 1,2 mld a misure per produttività

* 1,5 mld di nuovi tagli a sanità

* Riforma Costituzione per ridurre poteri Regioni (Modifica titolo, aggiunge dettagli a paragrafo sei)

ROMA, 9 ottobre (Reuters) - La Legge di stabilità non contiene nuove correzioni dei saldi ma raccoglie tra 10 e 12 miliardi per evitare l'aumento dell'Iva dal mese di luglio del 2013, finanziare le spese insopprimibili, stimolare la produttività e tutelare gli esodati.

È questo, in sintesi, l'impianto illustrato dal governo a enti territoriali e parti sociali di quella che fino al 2009 si chiamava Finanziaria.

"La Legge di stabilità non avrà il carattere di una nuova manovra", ha voluto precisare il ministro dell'Economia, Vittorio Grilli, secondo fonti presenti alle riunioni.

Due bozze del disegno di legge viste da Reuters confermano che Grilli alla fine è riuscito a raccogliere i 6,56 miliardi necessari per bloccare definitivamente l'imposta sui consumi. Un obiettivo ritenuto strategico dal governo che in questi mesi ha provato a ribilanciare la politica di rigore nei conti pubblici riducendo la quota di correzione legata all'aumento delle tasse e rafforzando quella legata al taglio della spesa pubblica.

Altri 1,2 miliardi nel 2013 e 400 milioni nel 2014 andranno a misure per stimolare la produttività. Sarà un decreto del presidente del Consiglio a stabilire modalità di attuazione e caratteristiche dell'agevolazione. Tuttavia, se il decreto non verrà emanato entro il 15 gennaio 2013, il disegno di legge prevede che le risorse siano utilizzate "per finanziare misure finalizzate alla riduzione del cuneo fiscale e contributivo".   Continua...