PUNTO 1-Provincia Milano,Podestà fa marcia indietro,non si dimette

martedì 9 ottobre 2012 17:00
 

(riscrive con nuove dichiarazioni Podestà, cambia titolo)

MILANO, 9 ottobre (Reuters) - Il presidente della Provincia di Milano, Guido Podestà, Pdl, resterà al suo posto, malgrado l'annuncio di sue dimissioni dall'incarico diffuso stamani.

In una conferenza stampa convocata per questo pomeriggio, Podestà ha detto di non volersi dimettere "perché c'è un patto con gli elettori e intendo rispettarlo" e di aver fatto l'annuncio questa mattina per attirare l'attenzione sui tagli del governo.

"Il mio obiettivo era dire come è difficile governare questa provincia. Non ho mai pensato alle dimissioni", ha detto Podestà.

"Le risorse finanziarie sono sempre più limitate. Non è possibile che la provincia di Milano abbia avuto tagli lineari che colpiscono enti che i tagli (alla spesa) li hanno fatti".

La spending review avviata dal governo prevede pesanti tagli per le Province, pari a 500 milioni nel 2012 e un miliardo nel 2013.

(Sara Rossi)

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia