PUNTO 1-Eni, in placement odierno 10,7 mln pezzi ceduta parte quota Cdp -fonti

martedì 9 ottobre 2012 16:48
 

(Aggiunge andamento titolo, dettagli)

MILANO, 9 ottobre (Reuters) - Credit Suisse ha collocato sul mercato 10,7 milioni di azioni Eni, pari allo 0,29% del capitale, al prezzo di 17,33 euro per azione. A cedere i titoli è stata la Cassa depositi e prestiti che deve collocare l'1,6% circa del capitale della major petrolifera per ridurre la partecipazione al 30%.

"A cedere la quota non può che essere stata la Cdp", sottolinea una fonte di mercato. Secondo un'altra fonte vicina alla situazione "a vendere è la Cassa".

Nessun commento da Cdp e da Eni.

Lo scorso 14 settembre Cdp ha collocato l'1,7% del capitale di Eni per un controvalore di poco più di un miliardo di euro. Complessivamente la Cassa intende cedere tutto il 3,4% che aveva in eccesso in Eni con l'obiettivo di ricavare circa 2 miliardi di euro, somma che servirà alla Cdp per finanziare l'acquisizione del 30% meno un'azione di Snam, il cui closing è atteso a giorni.

Intorno alle 16,40 il titolo Eni sale dell'1,6% a 17,42 euro, facendo meglio del comparto europeo. "Il collocamento è avvenuto a lieve sconto ed è comunque positivo per il titolo perché riduce l'effetto overhang sulle azioni", osserva un analista di una banca d'affari italiana.

(Giancarlo Navach, Stephen Jewkes)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

10,7 mln di titoli a 17,33 euro unico book runner 0,29%