Eni, in placement odierno 10,7 mln pezzi ceduta parte quota Cdp -fonti

martedì 9 ottobre 2012 15:41
 

MILANO, 9 ottobre (Reuters) - Credit suisse ha collocato sul mercato 10,7 milioni di azioni Eni, pari allo 0,29% del capitale al prezzo di 17,33 euro per azione. A cedere i titoli è stata la Cassa depositi e prestiti che deve collocare l'1,6% circa del capitale della major petrolifera per ridurre la partecipazione al 30%.

Lo riferiscono due fonti.

"A cedere la quota non può che essere stata la Cdp", sottolinea una fonte di mercato. Secondo un'altra fonte vicina alla situazione "a vendere è la Cassa".

Nessun commento da Cdp e da Eni.

Lo scorso 14 settembre Cdp ha collocato l'1,7% del capitale di Eni per un controvalore di poco più di un miliardo di euro. Complessivamente la Cassa intende cedere tutto il 3,4% che aveva in eccesso in Eni con l'obiettivo di ricavare circa 2 miliardi di euro, somma che servirà alla Cdp per finanziare l'acquisizione del 30% meno un'azione di Snam, il cui closing è atteso a giorni.

(Giancarlo Navach, Stephen Jewkes)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

10,7 mln di titoli a 17,33 euro unico book runner 0,29%