Legge stabilità, Cgil minaccia sciopero generale senza tutele lavoro

martedì 9 ottobre 2012 12:09
 

ROMA, 9 ottobre (Reuters) - La Cgil minaccia lo sciopero generale se la legge di stabilità non fornirà tutele per i lavoratori nell'attuale crisi.

Lo ha annunciato stamani la leader del sindacato Susanna Camusso, secondo un tweet.

"La legge di stabilità è una manovra mascherata. Se non ci saranno risposte su reddito e lavoro sarà sciopero generale", ha detto.

Oggi pomeriggio il consiglio dei ministri varerà la legge di stabilità per il 2013. Prima della riunione a Palazzo Chigi il governo ha convocato le parti sociali per discutere il testo. La Confindustria si è detta preoccupata in vista dell'incontro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Legge stabilità, Cgil minaccia sciopero generale senza tutele lavoro | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,344.81
    -0.33%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,571.86
    -0.28%
  • Euronext 100
    1,028.10
    +0.01%