Bond euro deboli in apertura, timori Spagna contengono ribasso

martedì 9 ottobre 2012 08:39
 

LONDRA, 9 ottobre (Reuters) - Partenza con il segno meno per
l'obbligazionario tedesco, il cui spazio di correzione resta
però limitato in ragione del clima di forte incertezza sulla
situazione spagnola. 
    Dall'Eurogrupppo di ieri a Lussemburgo emerge intanto tra i
ministri finanziari della zona euro la percezione che Madrid non
abbia ancora concretamente bisogno del sostegno finanziario
internazionale.
    Il clima di generalizzata maggiore propensione al rischio è
incoraggiato anche dall'operazione di massiccia iniezione di
liquidità - su base giornaliera seconda della storia per importo
- varata dall'istituto centrale cinese nell'intento di stimolare
la congiuntura.
    Tornando al fronte europeo, la settimana del primario si
apre oggi con un'offerta olandese di nuova carta a cinque anni
fino a 2,5 miliardi di euro.
    Sotto i riflettori dei mercati finanziari resta comunque
l'evoluzione della situazione in Spagna.
    "Finché il rendimento dei Bonos a dieci anni si mantiene
senza difficoltà sotto 6% Madrid non ha alcun motivo di aver
fretta... può guadagnare tempo nella speranza di una conferma
del rating da parte di Moody's" si legge in una nota a cura
degli strategist Commerzbank.
    

 ========================= ORE 8,35 ============================
 FUTURES EURIBOR DIC.          99,800 (-0,01)     
 FUTURES BUND DICEMBRE       141,20  (-0,19)          
 FUTURES BTP DICEMBRE        106,25  (inv.)       
 BUND 2 ANNI              99,902 (-0,017)   0,051% 
 BUND 10 ANNI           100,083 (-0,152)   1,491% 
 BUND 30 ANNI           103,660 (-0,345)   2,335% 
 ===============================================================
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia