Zona euro, fondo cinese Cic non disponibile a comprare bond periferici

martedì 2 ottobre 2012 17:13
 

MOSCA, 2 ottobre (Reuters) - La Cina sarebbe interessata ad acquistare Eurobond emessi dai paesi core della zona euro, mentre considera non realistico investire in obbligazioni degli stati maggiormente indebitati.

E' quanto ha dichiarato, in un'intervista a Reuters, Jin Liqun, presidente del consiglio di sorveglianza di China Investment Corporation (Cic), fondo sovrano che gestisce 480 miliardi di dollari.

"Non è realistico attendersi che un investitore cinese, compreso Cic, compri bond non sicuri", ha affermato Jin, ex ministro delle Finanze di Pechino, parlando con Reuters a margine di una conferenza organizzata da Vtb Capital, a Mosca.

"Se la zona euro emettesse un Eurobond garantito da tutti i paesi (core)", ha aggiunto Jin, "sarebbe più attraente per gli investitori internazionali".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia